Plantari e salvapunta
automodellanti Heat'n'fit

Problemi particolari: come modificare per un comfort impeccabile

Come puoi modificare i tuoi salvapunta automodellanti "Heat'n'fit" per problemi specifici: calli, duroni o per il piede greco.


Mentre con il Piede Egizio, nel quale l'alluce supera in lunghezza il secondo dito. e con Piede Romano, nel quale alluce e secondo dito hanno pari lunghezza, con il Piede Greco, nel quale il secondo dito supera in lunghezza l'alluce, il problema è più serio.
Dato che il secondo dito non è assolutamente il grado di sostenere il peso del corpo, la sola cosa che può fare è di piegarsi a martello con conseguente irritazione a livello della prima articolazione.


Piede greco

Piede greco

Per rimediare fai così:

Segna la posizione del 2° dito

Dopo averli personalizzati, leva i salvapunta e posizionali sul piede. Premendo con la punta di una penna, segna il punto centrale del secondo dito.

Riscalda con l'asciugacapelli il salvapunta sia internamente che esternamente.

Scalda il salvapunta esternamente e internamente
Spinge il materiale con penna biro

Usando un corpo cilindrico con base piatta dello stesso diametro del tuo dito (per es. la parte posteriore piatta di una penna biro) spingi dall'interno in corrispondenza del segno che hai fatto in precedenza, fino ad eliminare tutto o gran parte del materiale automodellante in quel punto. In questo modo dai il massimo spazio possibile al tuo secondo dito che si troverà più disteso. In ogni caso, se dovesse toccare ancora sulla parete superiore della scarpa, lo farà su una zona dove avrà creato la sua nicchia eliminando i punti di pressione.

Calza la scarpa, allacciala e, appoggiandola sul muro, spingi verso la punta facendo attenzione a tenere le dita ben appoggiate al suolo.
In questa fase NON metterti sulle punte e tieni questa posizione per 2-3 minuti.

Spinge la scarpa contro il muro

Quanto spiegato per il piede greco si può fare per qualsiasi punto del salvapunta. Il concetto è quello di riscaldare il punto da modificare e poi eliminare il materiale automodellante per fare la nicchia.
La nicchia deve essere più piccola possibile. Più è grande meno è efficace.

Per ogni dubbio sono a tua disposizione al mio cellulare: 338 678 2860, prima però chiedo gentilmente di leggere bene le istruzioni.

Se ti trovi bene dillo ai tuoi amici, se invece il prodotto non ti soddisfa completamente dillo a noi. Sapremo darti i suggerimenti per la tua totale soddisfazione.

Indietro

Copyright © 2017 Plantari ortopedici compensativi automodellanti Heat'n'fit - Tessaro Vanio, CF: TSSVNA48H17B349O - P.IVA 00405680265